Norme e novità sull’uso di monopattini elettrici su strada

Martina Angeloni23 Novembre 2021
Lime_scooters

Il  decreto infrastrutture ha introdotto nuove norme sulla circolazione dei monopattini elettrici su strada al fine di favorirne il corretto utilizzo. Infatti, se da una parte l'utilizzo di questo mezzo rende la mobilità molto agevole soprattutto nelle grandi città, dall’altra la loro presenza senza giuste regolamentazioni, rende questo mezzo pericoloso sia per chi lo guida sia per gli altri veicoli.

Vediamo nel dettaglio quali sono le nuove regole.

Velocità massima dei monopattini su strada

Il decreto prevede una riduzione del limite di velocità per i monopattini elettrici a 20 km/h nei centri abitati, mentre rimane invariato il limite di 6 km/h all’interno delle aree pedonali. Questa regola ha mosso alcune critiche poiché risulta difficile controllare il rispetto dei limiti attraverso i controlli elettronici di velocità, non essendo i monopattini muniti di targa.

Divieto di circolazione e di sosta sui marciapiedi

È vietato circolare con i monopattini elettrici sui marciapiedi, ad eccezione della conduzione a mano del mezzo, e inoltre è vietato parcheggiare sui marciapiedi, a meno che non sia individuata una specifica area dal Comune. Chi non rispetta questi divieti verrà sottoposto a sanzione pecuniaria, senza la rimozione del mezzo. Inoltre, per evitare la sosta ‘’selvaggia’’ di questi mezzi i noleggiatori di monopattini elettrici dovranno inserire l’obbligo di acquisizione della foto al termine di ogni noleggio, al fine di verificarne la corretta posizione.

Obbligo di frecce e stop

Dal primo luglio 2022 i nuovi monopattini dovranno essere muniti di stop e frecce, mentre quelli già in circolazione prima di questa data dovranno adeguarsi ai nuovi obblighi entro il primo gennaio 2024. È previsto inoltre l’obbligo del doppio freno, di un segnalatore acustico e di un regolatore di velocità.

Obbligo del casco

L’obbligo del casco per questi mezzi è al momento richiesto solo ai minori di 14 anni, con la possibilità che venga esteso a tutte le età.

Confisca del mezzo

I monopattini elettrici potranno essere sottoposti a confisca in due soli casi, se il mezzo è truccato per renderlo più veloce o nel caso in cui venga modificato il telaio e se non è munito di luci e stop e perciò non rispetta il nuovo obbligo introdotto dal decreto.

chevron-down-circle