Veliterna Juventus Sport: pronta a raddoppiare!

Redazione17 Giugno 2020

di Carmelo Borruto -

A pochi giorni dall’imminente riapertura di palestre, centri sportivi e campi di calcio, la Veliterna Juventus Sport torna a far sentire la propria voce, nella persona più autorevole della società, Andrea Tetti. Nella nostra piacevole chiacchierata, il presidente ha voluto innanzitutto ringraziare i suoi tesserati, in special modo i baby calciatori che in questi mesi di lockdown hanno dovuto rinunziare, loro malgrado, a correre dietro un pallone, la loro passione preferita e il modo di fare sport alla loro età. Un ringraziamento, il presidente Tetti la rivolto anche ai genitori dei ragazzi, su cui è pesato, forse e senza forse, maggiormente il fatto di aver dovuto tenere i propri figli a casa dal mattino alla sera. La chiacchierata è proseguita facendo prima di tutto un tuffo sul recente passato della giovane società con una veloce carrellata sugli appuntamenti e gli eventi importanti dall’estate 2019 fino ai tempi tristi del covid-19 che ha bloccato l’attività sportiva e non solo su tutto il territorio nazionale e nel mondo intero. Bloccata purtroppo anche l’attività scolastica, con cui nella primavera del 2019 avevo avuto inizio uno dei più innovativi ed importante progetto, che ha realizzato la Veliterna Juventus Sport in collaborazione appunto di alcune Scuole Elementari della nostra città, tra cui l’Istituto comprensivo Fontana della Rosa, l’Istituto Comprensivo “Gino Felci” e delle Scuole dell’Infanzia e Statale “Rosita Zarfati”. Dopo aver fatto le “prove generali” nel X MemorialVittorio Recine in febbraio, a maggio si dava appunto vita, al Progetto Easy Football Scuola portato avanti da un pool di tecnici qualificati della Società all’interno delle scuole. Progetto che aveva trovato il suo culmine il 7 giugno 2019 al Comunale “Giovanni Scavo” con 500 bambini che sul prato verde del Comunale avevano formato un grande cuore multicolore strappando gli applausi di tutti i presenti sulla tribuna. Un progetto riuscitissimo, tanto che quel giorno, ancora nella memoria di tanti, il presidente Andrea Tetti di comune accordo con i Dirigenti scolastici, aveva deciso  “in diretta” per il BIS per l’anno scolastico 2019 – 2020. Purtroppo la pandemia dovuta al coronavirus ha bloccato tutto, con la chiusura anticipata sia delle scuole sia dei centri sportivi. Sempre nel mese di giugno, dopo la conclusione dei Campionati Giovanili, la Veliterna Juventus Sport partecipò con la formazione della Juniores (2004) e quella degli Esordienti (2007), al Torneo del Mar Adriatico a Vasto facendo fare una bellissima quanto qualificante esperienza ai suoi giovani calciatori. A bocce ferme – come si suol dire (durante i mesi estivi), il presidente insieme al suo entourage si dedicò al rafforzamento e soprattutto ad un riordinamento moderno della neonata società, creando l’Academy School affidandosi anche a “personaggi” del mondo professionistico come Giovanni Cervone e Vincenzo Onorato. Ad inizio di settembre 2019, in attesa dell’inizio dei vari Campionati, la Veliterna travalicava i confini territoriali e nazionali ospitando nella nostra città un evento TFA – Technical Football Academy – ospitando una Delegazione cinese e giocando una gara amichevole con l’under 13 del Beijing, una delle maggiori società professionistiche nel Campionato cinese. Un incontro terminato al Palazzo Comunale, alla presenza ufficiale del sindaco Orlando Pocci, dell’assessore allo sport Priori e del consigliere comunale Mauro Leoni, gran conoscitore del commercio della Cina, mentre per la Repubblica cinese erano presenti oltre ai dirigenti del Beijing e della Federazione Calcio anche il Console commerciale e quello per la cultura. Un evento che come tutti si auguravano potesse essere un primo passo verso una sinergia non solo sportiva, ma anche culturale, di turismo e commerciale fra le due città, con una contro visita – questa estate – da parte dei ragazzi della Veliterna Juventus Sport ai loro coetanei cinesi. Progetto che per ora è rimasto solo sulla carta in attesa di tempi migliori in un prossimo futuro. Dopo l’inizio dei Campionati sia per la Prima squadra sia per le giovanili, a metà del cammino, la Veliterna Juventus Sport ha riunito tutti i suoi atleti tesserati intorno ad una tavola imbandita, nella location del Ristorante “sole Luna” in occasione del Santo Natale per lo scambio di auguri sia natalizi sia per brindare al nuovo anno insieme naturalmente a tutti i genitori dei ragazzi, proprio come si fa in famiglia, perché l’intento del presidente Tetti e di tutto il suo direttivo e di fare della Veliterna Juventus Sport una vera e grande famiglia con comunione di intenti e di programmi volti alla crescita umana e professionale dei ragazzi loro affidati. Il 2019 si chiudeva con il “botto” del 2° Torneo di Natale “Città di Velletri” dopo la riuscitissima prima edizione. Una manifestazione sportiva che come altre iniziative realizzate dalla Veliterna Juventus sport aveva ottenuto il Patrocinio del Comune di Velletri, grazie sempre alla disponibilità sia del sindaco Pocci sia dell’assessore allo sport Alessandro Priori, sempre attenti alle problematiche sportive e vicini alle Società  che con tanti sacrifici fanno in modo di far fare sport ai ragazzi veliterni. Al sindaco e all’assessore vanno i più sentiti ringraziamenti da parte della Società e quelli personali del Presidente Tetti. Un 2019 ricco di appuntamenti e di eventi per la società rossonera che ha sempre messo al primo posto, fin dal suo nascere, la crescita professionale, ma soprattutto umana dei suoi tesserati mettendo a loro disposizione veri professionisti del calcio come Vincenzo Onorato per la Scuola Calcio, Giovanni Cervone per la Scuola dei Portieri e il “nostrano” Vincenzo Proietti che da dietro le quinte ha saputo dispensare utili e preziosi consigli. Di supporto la Veliterna si è avvalsa della professionalità del Centro Physiolife che ha saputo portare metodologie di allenamento innovative oltre che curare i muscoli dei ragazzi. Il 2020 sembrava nascere nel migliore dei modi con una appendice extra calcistica di divertimento, infatti la Veliterna partecipava al Carnevale Popolare Veliterno allestendo un proprio carro allegorico, naturalmente con un tema “pallonaro”, messo a disposizione dei bambini della Scuola Calcio che potevano salire sul carro e partecipare al Carnevale divertendosi in sicurezza.  Purtroppo con la “piaga”del coronavirus si interrompeva ogni progetto calcistico ed extracalcistico, perché prima di tutto si doveva pensare alla salute e soprattutto a quella dei bambini. Ora però che il covid-19 sembra decrescere ed allontanarsi dal nostro Paese e con le riaperture in sicurezza, la Veliterna Juventus Sport è pronta a scaldare i motori per una nuova ripartenza, sempre con le figure cardine che hanno fatto parte e lavorato nella passata stagione in società. “La Veliterna Juventus Sport – dice il presidente Tetti – non lascia, anzi è pronta a raddoppiare sia a livello di tecnici qualificati sia di metodologie innovative avvalendosi tra gli altri nuovamente del centro Physiolife soprattutto con la collaborazione di Ivan Giorgi che recentemente è entrato in possesso di un attestato FIFA per il suo lavoro e le competenze che ne susseguono”. Il presidente della Veliterna chiude la nostra chiacchierata con un “ne vedremo delle belle e un occhiolino”, perché tanti sono i progetti che insieme al suo staff sta portando avanti per la nuova stagione sia per le giovanili che per la Prima squadra. Progetti e disegni cui si sta lavorando sotto traccia e che saranno svelati quanto prima sia agli addetti ai lavori che alla città.

????????????????????????????????????

                                                                                   

chevron-down-circle