“Una striscia di Terra Feconda”approda a Cori per un concerto unico

Redazione27 Luglio 2021

Il festival franco-italiano di musiche improvvisate farà tappa mercoledì 28 luglio presso il wine resort dell’azienda vitivinicola Cincinnato

Archive Valley
Il trio romano Archive Valley

Il festival franco-italiano di musiche improvvisate farà tappa mercoledì 28 luglio presso il wine resort dell’azienda vitivinicola Cincinnato

La grande musica sbarca mercoledì 28 luglio sui monti Lepini, a Cori in particolare, con una delle tappe “Oltreroma” di Una striscia di Terra Feconda, il Festival Franco-Italiano di musiche improvvisate giunto alla XXIV Edizione.

La sede scelta dalla rassegna che vede Paolo Damiani e Armand Meignan alla direzione artistica, è il wine resort dell’azienda vitivinicola Cincinnato, che ospiterà il concerto di Archive Valley, un trio romano che trae ispirazione dall' Old-Time, la "musica delle montagne" dell'America rurale. Con banjo, mandolino, contrabbasso, pianoforte e fisarmonica, vecchie melodie vengono scomposte e ricostruite con influenze di jazz e di musica classica, creando sonorità acustiche intense e imprevedibili. Ospite d’eccezione la straordinaria voce di Sara Jane Ceccarelli.

Sara Jane Ceccarelli

Un appuntamento davvero originale, che vede nella commistione di luoghi e tradizioni il suo carattere unico. Anche per questo nel costo del concerto è compreso un calice di vino così da gustare il territorio di Cori mentre si ascoltano musiche e contaminazioni spesso lontanissime. Dalle 19:30 si potrà vivere la splendida atmosfera del wine resort per un aperitivo in attesa del concerto. La struttura è stata realizzata recuperando un antico casale dimesso, reso più accogliente tramite una barricaia e una grande sala per la ristorazione affacciata sui vigneti. La Cincinnato rappresenta concretamente il legame con i luoghi sia per la storia, che supera i 70 anni di attività con tante famiglie di soci che si sono susseguite nella gestione dell’azienda, sia per la scelta di lavorare esclusivamente vitigni autoctoni laziali, premiando innanzitutto Nero Buono e Bellone che a Cori trovano la loro patria d’elezione. Novità dell’ultima stagione è la linea certificata biologica dedicata alla ristorazione con tre vini che portano i nomi di soci storici della cooperativa: Lelio, Argeo e Quinto.

Per le prenotazioni del concerto si può inviare una mail a: info@cincinnato.it

28 luglio 2021 - ore 21.00

Cincinnato Wine Resort

Via Stoza 3, 04010 Cori (LT)

chevron-down-circle