“Riprendiamoci il tempo perduto”

Redazione2 Luglio 2021

Celebrando ancora i 250 anni di Beethoven con Liszt e… con alcuna licenza

Image1

 

Domenica 4 luglio alle ore 11,15 presso la Casa delle Culture e della Musica a Velletri , Terzo concerto de Il “suono” di Liszt a Villa d’Este – IX edizione
“Riprendiamoci il tempo perduto” celebrando ancora i 250 anni di Beethoven con Liszt e… con alcuna licenza.

“ Transizioni ” b/n
Beethoven/Liszt: Sinfonia n.2
César Franck: Prélude, choral et fugue
al pianoforte Elena Nefedova

Casa delle Culture e della Musica – Velletri
Rassegna di concerti su pianoforte Erard del 1879
come quello che Liszt possedeva ed usava a Villa d’Este.

BIOGRAFIA ELENA NEFEDOVA

Elena Nefedova nasce a Mosca nel 1990 e intraprende lo studio del pianoforte all'età di cinque anni, inizialmente alla Scuola di Musica Gnessin e successivamente presso la Scuola Centrale di Musica con il M° Kira Shashkina. Nel 2006 inizia regolarmente gli studi presso il Conservatorio “P.I.Ciajowskij” di Mosca con la prof.ssa Vera Gornostaeva, ultima allieva del leggendario pianista e didatta Heinrich Neuhaus. Trasferitasi a Roma nel 2011, continua a studiare nel Conservatorio “Santa Cecilia”, dove si diploma brillantemente nel 2015. Dal 2011 si perfeziona sotto la guida del M° Ivan Donchev.
Svolge intensa attività concertistica, invitata in importanti sale e presso primarie istituzioni in Grecia, Francia, Russia, Germania, Italia, Sud Africa. E' stata solista di importanti orchestre tra cui Russian National, Moscow Chamber Orchestra, Novosibirsk Philarmonic Orchestra e altre ancora.
All'attività concertistica, dal 2012 affianca con passione quella didattica. Attualmente collabora in qualità di docente di pianoforte principale con l'Accademia Eretina di Monterotondo e l’Accademia Euterpe di Roma.
Nel 2016 ha riscosso un grande successo nei concorsi riservati ai diplomati eccellenti dei Conservatori Italiani. A maggio è stata la prima donna a vincere il Concorso pianistico nazionale “Premio Lamberto Brunelli”. Nell'ottobre dello stesso anno si è distinta tra i cinquanta giovani pianisti partecipanti e vince la XXXIII edizione del Concorso Nazionale Pianistico “Premio Venezia”. La vittoria del concorso la avvia verso un’attività ancora più intensa e nell’arco di due stagioni concertistiche si esibisce nei più prestigiosi teatri in Italia e all’estero.
Elena è stata selezionata dal rinomato pianista ungherese András Schiff per il suo progetto “Building Bridges”: una piattaforma per sostenere e promuovere i giovani musicisti che prevede una serie di concerti nei paesi europei.

Associazione culturale Colle Ionci
Fondazione Arte e Cultura Città di Velletri
Con il Patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Velletri
Accademia di alto perfezionamento Musicale Roma Castelli
Associazione Mozart Italia – Castelli Romani

I concerti si terranno la domenica alle ore 11:15. Ingresso ad offerta libera
Informazioni e prenotazioni
www.associazionecolleionci.eu
colleionci@gmail.com
tel. 3711508883

chevron-down-circle